Bambina gettata nelle fogne: cani randagi la recuperano e la salvano

422
cani-randagi

Neonata viene buttata nella fogna e viene salvata da un branco di cani randagi

Un fatto davvero scioccante quello avvenuto a Haryana. Una bambina appena nata, avvolta in un sacchetto di plastica, è stata gettata dentro una fogna da una donna, nella città di Kaithal in India.

La neonata è stata salvata da un branco di cani randagi che hanno sentito i suoi lamenti. I cani si sono introdotti nelle fogne e dopo poco tempo sono usciti con questo tenero fagottino in bocca. Alcuni passanti hanno assistito alla scena e hanno chiamato immediatamente la polizia.

I fatti ripresi da una telecamera di video sorveglianza

I fatti sono stati ripresi interamente da una telecamera di video sorveglianza installata nelle vicinanze. Nel video la dinamica è chiara: la donna ha lanciato la bambina dentro il tombino e poco dopo i cani si sono infilati all’interno tirando su la bambina dallo scarico. La polizia ha preso in custodia la neonata che adesso si trova in cura presso l’ospedale a lottare tra la vita e la morte.

I medici dell’ospedale hanno dichiarato che le condizioni di salute della piccola sono gravi, la bambina è terribilmente deperita e pesa meno di 1kg. I dottori stanno facendo di tutto per salvarla, ma se non fosse stato per questi animali per lei non ci sarebbe proprio niente da fare: è solo grazie a loro che per la piccola c’è ancora una speranza.

Nel frattempo la polizia sta indagando per riconoscere la donna che ha compiuto questo terribile gesto.

Scrivi la tua opinione!

commenti