Andreas non ama il guinzaglio e i padroni lo riportano al canile

214
andreas riportato in canile guinzaglio
4 mesi fa la vita di Andreas in canile era cambiata! Il sorriso sul suo volto e la gioia nel cuore!
Lo avevano adottato! E si sa che per i cani l’adozione e’ un momento di felicita’ estrema.
Credeva di aver trovato una famiglia amorevole che potesse prendersi cura di lui.
A soli tre anni, era stato abbandonato in strada e, per questo, trasferito in una struttura alle porte di Frosinone. Tutto questo fino a che qualcuno non si e’ innamorato di quegli occhi vispi e di quel muso tenero e ha deciso di aprirgli le porte della propria casa.
Andreas ha un solo difetto (peraltro risolvibilissimo, con tanta pazienza): non vuole indossare il guinzaglio. Forse, quando è stato raccolto dalla strada, è rimasto traumatizzato dalla pettorina, fatto sta che non c’è modo di fargliela usare.
Dunque, dopo 4 mesi di tentativi non andati a buon fine, la famiglia che ha adottato Andreas ha deciso di restituirlo al canile. E chissà quanto sarà difficile per lui passare dal divano e dall’amore di una casa a quelle gabbie che ben conosce.
Quindi, l’associazione che lo ha preso in cura ha lanciato un appello soprattutto a chi ha un giardino e tanta pazienza: Andreas è vaccinato e microchippato. Per informazioni circa l’adozione l’email è anna.aclonlus@gmail.com.

Scrivi la tua opinione!

commenti