7 terribili malattie che l’uomo può contrarre dal cane e come prevenirle

0
334

if ( td_screen_width < 768 ) { /* Phones */ document.write(''); (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); }

Lo sapevate che non solo gli animali esotici trasmettono malattie all’uomo? Eh già, secondo uno studio del Canadian Medical Association Journal, ogni animale domestico infetto può trasmettere malattie al proprio padrone e viceversa. In questo articolo vi elencherò 7 terribili malattie che l’uomo può contrarre dal cane e come prevenirle: tenendo bene a mente che il rischio di infezioni aumenta nelle persone con un sistema immunitario debole (donne incinte, bambini, malati di cancro e anziani).

1) Batterio canimorsus: È noto che C. canimorsus vive nella saliva di cani e gatti. Secondo uno studio, il batterio è stato scoperto nel 57% dei gatti e nel 74% dei cani. Le infezioni umane sono davvero rare, ma quando C. Canimorsus infetta gli umani, può essere mortale. I sintomi? Shock, cancrena periferica, meningite o distress respiratorio. Come fare a prevenirla? utilizzate immediatamente antisettici e antibiotici per lavare punture e graffi.

2) Bartonellosi: una malattia infettiva trasmessa dal gatto all’uomo.  Di solito, nei pazienti colpiti- sono i bambini quelli che si ammalano di più- determina gonfiore e febbre. Cosa fare in questi casi? In genere si procede alla somministrazione di un antipiretico ma per prevenire eventuali complicazioni è consigliabile lavarsi sempre le mani dopo aver giocato col proprio animale domestico.

3) Campylobacter jejuni : è una specie batterica di forma elicoidale, noto come una delle cause più comuni di intossicazione alimentare. Il più delle volte si trasmette attraverso le carni crude o tramite le feci di un cane o di un gatto infetti. Questo batterio rientra tra le malattie che l’uomo può contrarre dal cane dato che può essere causa di altri quadri clinici: artrite, meningite, aborto spontaneo. Come prevenirla? Lavatevi accuratamente le mani prima di ogni pasto.

4) Brucella canis: si trasmette per contatto diretto con le mucose genitali e congiuntivali. Quali sono i sintomi? Affaticamento, febbre, perdita di peso, gonfiore dei linfonodi e della milza. Anche se, l’infezione umana può essere anche asintomatica. Come prevenirla? Attenzionate gli accoppiamenti del vostro pet effettuando controlli sia nel maschio che nella femmina.

5) Psittacosi: una malattia infettiva causata da un batterio, che si trasmette all’uomo attraverso il contatto con le feci.  Come prevenirla? Semplice, usate sempre dei guanti e una mascherina quando ripulite.

6) La leptospirosi, nota anche come febbre dei sette giorni: questo batterio risiede nelle urine e   può penetrare nel sangue attraverso la pelle. 1)   Sintomi? Può causare vomito, febbre e diarrea.  Come prevenire l’ennesima delle malattie che l’uomo può contrarre dal cane? Evitando di sguazzare in acque in cui gatti, cani o roditori possano aver fatto pipì. Semplice, no?

7) Toxoplasma gondii: una specie di parassita, presente nelle feci del cane o del gatto che l’uomo può contrarre mediante il contatto con animali infetti. Le persone più esposte sono quelle con un sistema immunitario debole. I sintomi? dolori muscolari, visione offuscata e sintomi simil-influenzali. Per prevenirla occorre cambiare la lettiera del gatto giornalmente con guanti monouso evitando il contatto con randagi.

[themoneytizer id=18222-3]

Adesso che sapete tutto, o quasi, sulle 7 terribili malattie che l’uomo può contrarre dal cane e come prevenirle, state in guardia.

Scrivi la tua opinione!

commenti