Nasce il primo hospice per cani in lutto: l’amore del cane

549
il primo hospice per cani in lutto

Perdere qualcuno è un’esperienza dura per chiunque: tutto ci appare inutile e niente sembra più in grado di farci sorridere.
Il malessere generale che segue immediatamente una perdita può sembrare insopportabile, tuttavia esistono dei modi per uscirne.
In questo articolo vi parlerò del primo hospice per cani in lutto: un luogo dove i cani abbandonati vengono accolti e accuditi con amore verso i loro ultimi giorni. Scopritene di più leggendo queste poche righe!

Il primo hospice per cani in lutto si chiama “Baffi d’argento”– come il nome dell’associazione fondata per sostenere l’attività della struttura- e nasce dal buon cuore dell’etologa Daniela Salvi che, dopo aver recuperato la sua casa in campagna nel Bracciano, ha pensato bene di destinarla a tutti gli amici a quattro zampe in difficoltà.
In questo posto, ricco di alberi e verde, tutti i cani in difficoltà hanno la possibilità di giocare liberamente o di riposare. Persone amanti dei cani si occupano della loro cura in tutto e per tutto: li puliscono con dedizione e li nutrono con amore,ponendo attenzione ai casi più difficili ( gli animali malati vengono seguiti costantemente nella terapia o riabilitazione).
Qual è la giornata tipo in un hospice per cani in lutto?
La mattina, ogni pet viene lasciato libero di godere delle bellezze naturali del luogo. Poi, Clara Di Silvio, ex allieva di Daniela e ora sua socia, li accompagna a fare un giro. Nel pomeriggio, dalle 16 in poi, gli animali rientrano in casa, vengono coccolati e cenano (solitamente i pasti sono due). La sera, ogni amico peloso ha la propria cuccia sulla quale riposare o dove poter guardare accoccolato la televisione. Insomma, un paradiso a prova di Bau!
Qui i cagnolini più giovani hanno la possibilità di essere affidati a qualcuno, quelli più anziani e/o orfani vengono accompagnati verso la fine.
“Ci sono persone che muoiono e non hanno nessuno o hanno figli che pensano solo a spartirsi l’eredità e abbandonano i cani senza pensarci troppo. Sono certa che  camperò a lungo, dice Daniela Salvi in un’intervista a rtl 102.5 “e nella seconda parte della mia vita voglio  dedicarmi a questo impegno”. Detto fatto! il primo hospice per cani in lutto è una realtà, una realtà meravigliosa.

Adesso che siete a conoscenza del primo hospice per cani in lutto, affrettatevi a divulgare la notizia. Lì fuori potrebbe esserci un cane solo che ha bisogno di amore!


Scrivi la tua opinione!

commenti