7 Step per controllare lo stato di salute del cane: checkup fai da te

0
828
controllare-lo-stato-di-salute-del-cane

Se hai l’impressione che il tuo cane non stia bene, ma non è successo nulla di grave, prima di chiamare il veterinario puoi controllare lo stato di salute del cane in maniera semplice e veloce effettuando un check-up casalingo fai da te! 

Anche se il tuo cane non sta male puoi comunque controllare lo stato di salute del cane una volta al mese per assicurarti che vada tutto bene e che i parametri del tuo cane rientrino nella norma.

Se dopo l’esecuzione del controllo dello stato di salute del cane i valori risultano alterati ti consiglio di chiamare subito il veterinario e fare visitare il tuo cane.

E’ importante che tu conosca bene il corpo del tuo cane e che tu sappia esattamente com’è quando il cane è in salute, così da renderti conto di possibili cambiamenti nel corpo nell’animale come ad esempio l’addome gonfio. Ti consiglio infatti di osservare bene il tuo cane ed imparare a conoscere il suo corpo toccando il pancino quando è in salute.

Vediamo adesso insieme quali sono i 7 step per controllare lo stato di salute del cane direttamente a casa tua!

Ti consiglio di creare una scheda su un foglio di carta o al pc in cui registrare i valori ottenuti dopo il controllo dello stato di salute del cane accompagnati dalla data. Avrai uno schema preciso sulla salute del tuo cane nel tempo.

1.La prima cosa da fare per assicurarsi che il cane stia bene è misurare la temperatura corporea:

Usa un termometro elettrico a punta fine che riesca a rilevare la temperatura del cane in maniera veloce. Il termometro che dovresti acquistare è questo:

Laica – TH3601W – LAICA TERMOMETRO DIGITALE TH3601

 

Ti basterà inserire circa 5 millimetri all’interno dell’ano del cane, se il cane è di piccola o media taglia, 1cm se il cane è di taglia grande. La temperatura normale del cane va dai 38° ai 39°.

 

2.Misura il battito cardiaco poggiando due dita sull’arteria femorale in questo modo:

arteria-femorale-cane-checkup

Quando controlli lo stato di salute e fai un checkup devi sapere bene quali sono i valori standard di un buono stato di salute.

Misura quanti battiti ci sono in 15 secondi e poi moltiplica per 4. I valori nella norma sono:

  • 100-130 battiti al minuto per i cuccioli
  • 60 al minuto per i cani di grossa taglia
  • 90 al minuto per i cani di piccola taglia

3. Controlla lo stato di salute della testa del cane: 

  • Naso: liscio, morbido e pulito
  • Occhi: luminosi, umidi e chiari, con le pupille di uguali dimensioni; la parte bianca degli occhi deve essere di colore bianco, con solo un paio di vasi sanguigni visibili.
  • Orecchie: pulite ed asciutte, quasi prive di odore; si dovrebbe poter massaggiarle delicatamente senza che il cane si lamenti.
  • Bocca: denti puliti e bianchi, gengive uniformemente rosa e umide al tatto.

4. Controlla il respiro del tuo cane:

il torace dovrebbe muoversi sempre in maniera uniforme e non dovrebbe ansimare. La normale frequenza respiratoria va dai 15 ai 30 respiri al minuto. Un cane a riposo si avvicinerà ai 15 mentre in attività supererà i 30. Sappi che i cani di piccola taglia tendono ad avere un respiro più veloce a riposo di quelli di grossa taglia.

 

respiro-del-cane-nel-sonno-controllo

5. Controllate la pelle e il pelo del cane:

la pelle di un cane in salute non presenta irritazioni, ha un colore uniforme ed è bene idratata senza desquamazioni o secchezza. Il pelo è solitamente lucido ed uniforme.

6. Controllare l’idratazione del cane con un test sulla pelle:

tirate con due dita la pelle sulla schiena o sul collo, lasciate andare e se ritorna subito in posizione normale vuol dire che è idratata, se invece è lenta il cane è disidratato.

esame-idratazione-cane

7. Per finire di controllare lo stato di salute del cane dovrai fare un check-up del busto:

 Premere delicatamente le mani sul ventre del  cane; se ha appena mangiato potrete sentire un ingrandimento nella parte sinistra della pancia appena sotto le costole (dove si trova lo stomaco), che può essere normale. Procedere verso il dorso passando le mani delicatamente su tutta l’area. Protuberanze, gonfiori o masse o segni di disagio da parte del cane al tatto sono un campanello d’allarme che vi fa capire che qualcosa non va.

In ultima istanza per dubbi o qualsiasi risultato fuori dalla norma vi consiglio di consultare il veterinario che potrà eseguire ulteriori esami per controllare lo stato di salute del cane. 

Chi volesse può approfondire l’argomento “Salute del cane” leggendo:


oppure

Scrivi la tua opinione!

commenti